Newsletter

Il sottosegretario all'Ambiente, Silvia Velo, rispondendo ieri alla Camera a un'interrogazione della deputata M5S, Patrizia Terzoni della Commissione Ambiente, ha affermato che i contributi di iscrizione al Sistri saranno restituiti o compensati alle aziende che li hanno versati per gli anni 2010, 2011 e 2012.
Ha inoltre aggiunto che a partire da giugno verrà avviata una nuova gara di appalto per la gestione del Sistri, che potrebbe comportare la migrazione a nuovi server e nuovi strumenti.
Nonostante queste “rassicurazioni” ricordiamo che dal 1° febbraio sono entrate in vigore le sanzioni per la mancata iscrizione o il mancato versamento del contributo annuale che variano da € 15.500 a € 93.000.
Sempre il M5S chiede che nel decreto Milleproroghe (D.L. 192/2014 ) in discussione proprio in queste ore venga inserito un emendamento che permetta alle aziende non iscritte di pagare la sanzione fino al 31 dicembre e non fino al 21 febbraio, come vorrebbe il governo.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione Cookies policy.