Newsletter

È nato il Comando Carabinieri per la Tutela agroalimentare.

La nuova struttura è stata istituita dal decreto legislativo 228/2017, entrato in vigore domenica, e va a sostituire il Comando Carabinieri Politiche agricole e alimentari.

A capo del Comando - si apprende da una nota dell'Arma - vi è il colonnello Luigi Cortellessa, che guiderà un corpo di "militari altamente specializzati nelle plurime e complesse fonti normative a presidio della produzione agricola e alimentare".

La nuova struttura - prosegue la nota - è costituita da un corpo centrale (Uffici del Comando e Reparto Operativo) e un corpo periferico di 5 Reparti Tutela agroalimentare, con competenza interregionale (Torino, Parma, Roma, Salerno e Messina).

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione Cookies policy.